la municipalizzata trasporti

Atac, Meleo valuterà responsabilità sul debito pari a 1,3 miliardi

Atac, Meleo valuterà responsabilità sul debito pari a 1,3 miliardi
L’assessora ai trasporti, in audizione al Senato, punta il dito sul «perché e per come» si è creato un simile debito. E annuncia che è stato avviato il percorso di concordato per salvare l’azienda e mantenerla pubblica: «Privatizzare crea disservizi»

Con l’avvio «del percorso di concordato per Atac» il Campidoglio ha portato le carte in procura affinché siano «analizzate le responsabilità del passato nelle sedi opportune». Così, in commissione Lavori Pubblici del Senato, l’assessora alla Mobilità di Roma Linda Meleo affronta il nodo Atac riferendosi subito al debito dell’azienda di trasporto capitolina che «al 31 dicembre 2016 è pari circa a 1,3 miliardi di euro». «Bisogna interrogarsi in prima battuta sul perché e sul come si è formato questo debito, quindi di chi è la responsabilità di questo debito», ha aggiunto Meleo. Poi l’annuncio: il «percorso di concordato avviato da poco automaticamente presuppone l’invio di fascicolo in Procura affinché tutte le responsabilità del passato saranno analizzate nelle sedi opportune».

Categoria: