Mostra

Roma: Franca Pisani e la bellezza archeologica

Roma: Franca Pisani e la bellezza archeologica
Franca Pisani
Al Macro 47 affreschi, quadri, teleri, totem e alberi pietra

Ben 47 opere tra affreschi, quadri, istallazioni, 10 "teleri", un albero di pietra e un totem di marmo. E' il "Codice archeologico - Il recupero della bellezza", la mostra personale di Franca Pisani al Macro Testaccio dal 29 settembre al 26 novembre.
In contemporanea con la partecipazione alla 57/a Biennale d'arte di Venezia - dove le sue opere sono parte integrante di una mostra dedicata a Palmira "la Sposa del Deserto" - l'artista toscana sarà protagonista di questa esposizione a cura di Duccio Trombadori, promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali. La mostra si articola su quattro livelli e propone al visitatore una sorta di viaggio emozionale alla ri-scoperta di quattro siti archeologici di importanza fondamentale - Hatra, Nimrud, Bamiyan e Palmira - che hanno tracciato la storia comune di tanti popoli.

Categoria: